Categorie
Società e Attualità

La gara a chi è la più magra del reame

Valentina Dallari, tronista di Uomini e Donne, diventata influencer.


Un successo improvviso, inaspettato, che è risultato ingestibile per una ragazza di soli 21 anni. Valentina si è ritrovata ad avere un profilo Instagram seguitissimo, il suo numero di follower si è incrementato di botto e così il suo corpo non era più il suo, era diventato di tutti. Tutti attenti ad ogni accenno di cellulite, ad ogni grammo in più, ad ogni imperfezione. Una ragazza come tante, che diceva “da lunedì inizio la dieta” si è ritrovata a postare la foto di una pizza a cui un morso non lo avrebbe dato per nulla al mondo. “Ho iniziato a perdere chili, mi sentivo in dovere di perdere peso per i miei follower che mi amavano e mi vedevano come un’icona.” 24 ore su 24 in balia di giudizi, di critiche, di consigli da parte di perfetti sconosciuti. “Sei grassa, dimagrisci.”, inveiva una ragazzina tra tante nei commenti ad un post della Dallari. “Questi capelli sono orrendi”, aggiungeva un’altra. “Che pessimo sorriso, ti auguro di non sorridere mai più”. Alcuni esempi tra milioni di insulti. Ecco. Se migliaia di persone venissero da noi a dirci tutto questo, ogni giorno, per tutte le ore, guardandoci negli occhi come reagiremmo? Valentina ha reagito così: “37 kg, quando ho sentito per la prima volta che era quello il mio nuovo peso ho iniziato a piangere, ma ero felice. Si sa, le ragazze che hanno successo sui social sono tutte magre”.

L’anoressia è una possibile e purtroppo diffusa reazione delle ragazze ad un insulto sulla forma fisica, ma ad oggi è diventata conseguenza spesso del solo paragonarsi alle foto in costume delle influencer con le costole e le vertebre di fuori, con lo spazio tra le cosce, con le scapole a vista. Ed è così che le ragazzine si sentono sempre più brutte, grasse, inadatte. Diciamocelo chiaramente: è questo il prototipo della bellezza femminile. Ma le ragazze si ammalano, riempiono il proprio cuore di invidia, non riescono ad accettarsi, e vivono per raggiungere quella perfezione che in realtà non esiste. I tempi sono diversi, sono cambiati. Le figure della follower e dell’influencer sono ormai figure assodate. Dovremmo però quantomeno ricordare che dietro a queste due figure c’è un dato immutabile nel tempo: si tratta pur sempre di persone. Persone come me, come te, come voi. Persone con dei sentimenti, con delle debolezze, con dei disagi. Le influencer che vengono additate di essere prima troppo grasse, poi troppo magre, “malate”, sono pur sempre persone che a quelle parole danno un peso, su quelle parole basano la loro esistenza. Le influencer dovrebbero però comprendere che durante la loro ricerca sfrenata di likes diventano esempi “mortali” per migliaia di ragazze. Le ragazzine che seguono le influencer sono pur sempre ragazzine. “Se vedo la Ferragni che pubblica una foto con l’insalata e scrive sono stata brava, io mi sento in dovere di mangiare un’insalata”.
Ad oggi la gente passa più tempo sui social ad ammirare e invidiare la bellezza altrui piuttosto che migliorare il proprio aspetto fisico. Trascorre il tempo scrivendo sotto foto che rappresentano la magrezza femminile “ammazzerei per il tuo fisico”; “dovrei stare con un cerotto in bocca per diventare magra come te”; “mi fai salire la bulimia”. Valentina nella malattia c’ha trovato tanta vita, e forse anche tanta consapevolezza. Arrivare ad un passo dalla morte ti fa comprendere quanto sia bella la vita, e quanto tutto ciò a cui hai dato importanza e che così ti ha ridotto, in realtà importanza non ne aveva. Scrive nel suo blog: “Ho permesso che la ricerca continua della perfezione comandasse la mia vita, mettendo tutto questo davanti alla mia felicità personale.” Ma la vita è troppo bella e la perfezione non esiste.

Beatrice Pennisi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...